Modulo di calcolo impianti riscaldamento a collettori

Il modulo permette di dimensionare un impianto di riscaldamento a collettori mediamente complesso, con uno, due o tre collettori + collettore principale di collegamento. Ogni Collettore può avere un numero qualsiasi di utenze e una conduttura  di andata e ritorno (definita ADDUTTORE) che lo collega al collettore principale; il collettore principale a sua volata è collegato alla caldaia da un ADDUTTORE PRINCIPALE. Quando il collettore è uno soltanto, il suo ADDUTTORE  lo collega direttamente alla caldaia e siamo nel caso dei comuni impianti a zona unica, da appartamento.

Per andare al MODULO DI CALCOLO
Per andare alla VIDEO GUIDA 

 

3 pensieri su “Modulo di calcolo impianti riscaldamento a collettori

  1. Antonio Barbera

    Salve Volevo un informazione sul vostro software io ho una caldaia tradizionale con i 2 tubi di 25 metri mandata e ritorno che arrivano a un collettore complanare a 12 posti da cui escono i tubi che vanno a 12 termosifoni.
    Non capisco quali sono le due voci collettore principale e collettore adduttore che devo inserire nel software o se devo lasciare qualcuno vuoto Grazie mille

    Rispondi
    1. admin Autore articolo

      Il collettore è quello a cui sono attestati i 12 termosifoni. L’adduttore principale è la tua linea di 25 metri. Chiaro che le lunghezze sono doppie: se la linea di 25 metri è per le coppia di tubi dovrai mettere all’adduttore 50 mt. Lo stesso per le lunghezze delle linee dal collettore ai termosifoni, oltre alle curve, raccordi, rubinetti e varie.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *